L’avvento del “piango e faccio visualizzazioni”

Scrivo sempre meno sul blog e sono un paio di mesi che non pubblico nemmeno tanto su tubo un po’ per problemi contingenti alla mia vita, un po’ perché come è già successo sul blog mi domando dove voglio andare e cosa voglio fare.

C’è una cosa che sicuramente mi ha inibita a pubblicare video su YT ed è che oggi come oggi secondo me se non hai la scaltrezza di giocartela a livello “commerciale” non vai da nessuna parte.

Cosa voglio dire? Adesso ve lo spiego…

Io guardo video, li guardo e mi piace confrontarmi con chi li fa ma se c’è una cosa che mi sta proprio sulle scatole è chi non perde occasione di fracassare i maroni piangendosi addosso.

Risultati immagini per mafalda

E voi direte ” ma se non ti piace una youtuber non guardarla!” ma certo ed infatti è così, una volta che ho scoperto di che bestia si tratta allora la smetto, ma mi da comunque un enorme fastidio accorgermi che non vincono i contenuti ma vincono i piagnistei, i casi umani, la gente che piange fame e, la summa maxima della bassezza, la finta modestia.

Non so quanti video mi sono sparata di gente che fa finta di essere umile e poi ti sbatte in faccia il pass per andare ad una fiera piuttosto che ad un evento come a dire ” io sono figa” sarai anche figa cara mia ma non azzecchi un congiuntivo. MAI.

Sono una persona orribile e disgustosa e lo ammetto, ma oramai non ho più pietà per nessuno e non me ne importa niente se la gente pensa che sia una testa calda dal vaffanculo facile e con la lingua biforcuta.

Risultati immagini per mafalda

Non sono gelosa vi assicuro, se scoprissi che faccio visualizzazioni solo perché piango in video probabilmente smetterei, per me equivale a voler impietosire la gente in coda al supermercato o voler conquistare l’amicizia delle persone raccontando le disgrazie di una vita. Disdicevole.

C’è tanta “fufa” in giro e io non mi sento davvero nel gruppo, io faccio quello che voglio fare perché mi piace farlo, voglio che la gente mi segua perché le piaccio io non le mie disgrazie e i miei piagnistei o perché faccio compassione!

MA VI PREGO!

Che dire… sono diventata una sciura intollerante e cagacazzi...ma sono  VERA e non mi dispiace affatto!

A presto!:-)

Vi aspetto sui miei social!!! 

https://www.facebook.com/makeupraimbow?

https://www.youtube.com/channel/UC9o1Zc38QMROIkgZ2f5WAoA

https://twitter.com/Makeupraimbow

https://plus.google.com/113690376996829357428/posts

http://www.tsu.co/Makeupraimbow

Annunci

Kat Von D. Chrysalis Eyeshadow Palette, un ottimo acquisto

Oggi parliamo di una palette che mi sono fatta acquistare a New York dalla mia amica Diletta che è sempre gentile e fa shopping per me quando va negli Stati Uniti!

Kat Von D. Crhysalis eyeshadows

La scatola che contiene la palette.

La Chrysalis Eyeshadow Palette di Kat Von D è davvero bella già nel packaging, l’involucro è realizzato completamente in cartone spesso e resistente nero e riporta il disegno di una farfalla  decisamente gotica sul davanti, sia sulla scatola che sulla palette,  e sul retro della scatola c’è anche l’indicazione dei colori.

Kat Von D. Chrysalis palette fronte

 Una volta tolta dalla scatola la palette risulta così, io la trovo bellissima!

Kat Von D. Chrysalis retro

All’interno della palette ci sono 12 cialde  di ombretti, 9  divise per colori, tre sono nelle nuances del vola, tre nelle nuances nude e tre nelle nuances del blu, poi ci sono tre grandi cialde abbinate ad ogni trio di colori che fungono da illuminante o da base.

Kat Von D. Chrysalis interno zoom

 

kat von d swatches

Gli swatches sono un tantino sfigati e mi dispiace ma la luce era quella che era, vi posso dire però che i colori sono davvero pigmentati e scriventi, certo molto fa anche il colore, nel senso che ovviamente la parte viola e la parte blu sono più intensi rispetto alla parte nude che risulta forse meno incisiva pur essendo scrivente e perfetta per un trucco più fresco.

I finish degli ombretti sono differenti ci sono degli opachi e degli shimmer, nessun ombretto luminoso comunque perde i micro-glitterini spargendoli ovunque!

Quello che vi posso dire utilizzando la Chrysalis Eyeshadow Palette di Kat Von D oramai da mesi è che è possibile realizzare facilmente makeup sia semplicissimi che più complicati senza la minima fatica, io ovviamente uso sempre un primer ma lo faccio con tutti gli ombretti e le palette indifferentemente.

I colori più scuri della Chrysalis Eyeshadow Palette di Kat Von D sono perfetti come eyeliner, in generale le cialde sono di una texture quasi cremosa, per niente polverose e facilissime da stendere.

All’interno della palette c’è un bello specchio che torna sempre utile soprattutto in viaggio manca invece un applicatore e forse avrei preferito che nella confezione fosse inserito quantomeno un pennellino che l’avrebbe resa davvero completa.

Kat Von D. Chrysalis palette intern

 

Il coperchio della palette è magnetico e quindi una volta chiusa a meno di doppi salti carpiati resta chiusa e protetta, io poi ho tenuto anche la scatola e la inserisco ogni volta che smetto di usarla così rimane sempre a posto!

La  Chrysalis Eyeshadow Palette di Kat Von D costa 46 dollari e si trova negli USA, penso che su EBay si possano reperire prodotti di questo brand, ovviamente ci sono le spese di spedizione da aggiungere di solito, ma se vi capita una vacanzina in America io vi consiglio davvero tantissimo l’acquisto di questa palette, è ottima.

A presto!:-)

 

 

 

Sugar e Kat Von D. da New York con amore

La mia amica è andata in vacanza a New York questa estate ed è stata così adorabile da acquistare per me alcune cosine da Sephora come già era accaduto in passato, stavolta mi sono buttata su poche cose delle quali ho sentito tanto parlare, Kat Von D. e Sugar.

Per quel che riguarda Kat Von D. ho sentito parlare benissimo dell’eyeliner Trooper che pare sia il massimo anche per chi, come me, è davvero impedito nell’utilizzare ogni tipo di eyeliner perciò ho deciso di farmene portare uno da N.Y. sperando di rientrare nel gruppo delle persone che con questo riesce a fare una linea super!

Kat Von D. Tattoo Liner Trooper

Sempre del brand Kat Von D. ho scelto una palette con dei colori che mi piacessero e che avrei utilizzato sempre, visto che non prevedo purtroppo un viaggio negli States per ora, e quindi ecco che nella mia collezione è arrivata la Chrysalis Eyeshadows Palette.

Devo dire che il packaging di questa palette mi ha conquistata davvero è un mix di romanticismo, glamour e gotik style, insomma l’ho amata subito appena vista sul sito di Sephora USA e la amo ancora di più ora che è tra le mie mani.

Kat Von D. Crhysalis eyeshadows

Non l’ho ancora utilizzata, volevo prima fare le foto di tutto intonso per voi, ma nei prossimi giorni prevedo di iniziare ad usare la Chrysalis e fare anche degli swatch, in questo modo vediamo insieme com’è!

Kat Von D. Chrysalis palette internL’ultimo prodotto che mi sono fatta portare da New York lo desideravo da tantissimo, ho pensato e ripensato se davvero farmelo portare ed alla fine ho ceduto, si tratta di uno dei balsami labbra della Sugar con fattore di protezione 15.

Sugar Fresh Passion 2

Il colore dello stick labbra è un rosso ciliegia, non so dirvi ancora se colora le labbra e quanto, perchè come vi dicevo ho aspettato di poter fare le foto e oltretutto non ha ancora fatto abbastanza fresco perchè io inizi ad utilizzarlo, ma in ogni caso ha un profumo divino, adoro il suo packaging e lo desideravo da tanto perciò lo amo!!

Sugar Fresh Passion spf 15Ecco girls, questo è stato il mio haul commissionato a New York da Sephora e spero tanto un giorno di poter andare io stessa a comprare un pò di cose e visitare quella che per me è la città dei sogni dove non solo vorrei andare a fare un viaggio da sogno ma ci  vivrei volentieri, sebbene sappia che non è per nulla facile sotto millemila punti di vista.

Voi avete provato qualcuno di questi prodotti? Se avete in progetto di andare a New York o negli States in generale quali saranno i prodotti che vorrete portare sicuramente con voi al rientro?

A presto!!:-)

Smashbox Camera Ready BB Cream

Ciao ragazze!!

Eccomi a parlavi di nuovo di uno dei prodotti che mi sono fatta portare da NY, si tratta della Camera Ready BB Cream di Smashbox

20131213_140354

Io me la sono fatta comprare nella tonalità Ligh Medium e sinceramente quando l’ho vista ho pensato che non andasse bene, ma ha saputo stupirmi, in realtà una volta stesa è proprio del colore giusto.

Questa BB cream si stende benissimo sia con le mani sia con il pennello ( io uso quello di HM che avete visto in uno dei miei precedenti post), si lascia lavorare benissimo prima di fissarsi e rendere l’incarnato uniforme e dando un colorito sano.

swatch smashbox

Ne basta poca per avere un effetto di tutto rispetto, non fa l’effetto mascherone ed è abbastanza leggera pur essendo ben coprente, inoltre ha SPF 35.

La cosa che mi fa amare follemente questo prodotto è che dura comodamente e senza dare lucidità almeno 10 ore, non esagero, è di una durata estrema che non ho trovato in nessuna delle BB Cream che ho usato fino ad ora, nemmeno Missha.

Smashbox

Sto usando questa BB Cream da qualche settimana, sabato scorso avevo la festa della società e dalla cena si è passati alle danze che sono durate fino a notte fonda, non mi sono certo risparmiata, eppure una volta tornata in albergo avevo il makeup ancora perfetto, la fronte non era lucida come al solito, ma solo leggermente, e la mia pelle ovviamente era stata sottoposta ad un bello stress.

Camera Ready BB Cream si fissa bene con un velo di cipria, io sto usando quella di Bare Minerals, Natural Veal,  e poi me la dimentico.

Questo prodotto costa 39 dollari, circa 29 euro, non è economica, ma vale tutti i soldini che spendiamo per comprarla, se vi capita di andare negli States o qualcuno ci va, fateci un pensierino, è ottima.