UN MASSAGGIO TOTAL BODY PER UN VERO RELAX

La pratica dei massaggi affonda le sue radici nell’antichità. In Oriente, soprattutto in India e in Cina, i massaggi venivano già praticati oltre 5000 anni fa come un vero e proprio trattamento medico per alleviare dolore e fatica, contribuendo a rilassare chi vi si sottoponeva.

Oggi le diverse tecniche sono state perfezionate e i massaggi possono avere i più diversi obiettivi, dall’aiutare il drenaggio dei liquidi fino allo scioglimento del grasso sottocutaneo, ma non c’è dubbio che il massaggio per eccellenza sia quello rilassante. D’altra parte il lavoro, i tanti impegni della vita di tutti i giorni e i piccoli problemi che derivano dalla gestione familiare-sentimentale ci portano ad accumulare stress, compromettendo la nostra serenità. In molti casi, sottoporsi a un massaggio corpo completo è l’ideale per ritrovare immediatamente la carica.

Un massaggio rilassante che coinvolga tutto il corpo non si limita ad agire sulle zone che appaiono maggiormente contratte, come le spalle e la schiena, ovvero i punti in cui si accumula la maggiore tensione, ma si estende anche alle braccia, alle gambe, alle mani, ai piedi e al capo per ridare un relax generale.

linfodrenaggio

Le tecniche che vengono applicate prevedono un mix di movimenti che variano dal lento fino all’energico per un totale di dieci movimenti base.

 

  • gli sfioramenti, lunghi e leggeri, che sono destinati alle braccia e alle gambe
  • solleticamenti per tutta la parte posteriore del corpo
  • la trazione-pressione per la schiena, gli avambracci e le gambe
  • la modellatura, pressione usata per muovere cute e muscoli di addome, natiche, braccia e gambe
  • la percussione, movimenti veloci su tutto il corpo
  • la rotazione per sciogliere le giunture con dolcezza
  • la frizione più decisa sulla schiena e più delicata su collo, capo e giunture
  • la vibrazione con velocissimi movimenti avanti e indietro su tutto il corpo
  • il pétrissage che attiva la circolazione con leggeri pizzicotti
  • il rotolamento per cosce, natiche, polpacci e avambracci

Per ottenere il massimo relax è necessario che il massaggio venga eseguito in un ambiente adatto, dove tutto sia pensato per mettere a proprio agio la persona che lo riceve. Ecco dunque l’assoluta mancanza di luci dirette e abbaglianti in favore di luci soffuse, meglio ancora se si tratta di candele per rendere l’atmosfera più accogliente e rilassante.
Inoltre è indispensabile che chi si sottopone al massaggio si trovi su una superficie rigida ma comoda: in questo caso, il classico lettino è la scelta più indicata.
L’ambiente, poi, non deve fornire spunti di distrazione perché il massaggio total body punta a ridare armonia e a risvegliare la sensibilità, facendo prendere coscienza di sé: perfetto se il massaggio viene eseguito con un sottofondo musicale molto soft.
La temperatura è tiepida per evitare qualsiasi senso di freddo, mentre gli oli e gli unguenti profumati utilizzati per il massaggio contribuiscono a rendere ancor più piacevole l’ambiente con il loro lieve aroma.
Il tatto diventa l’unico senso stimolato e attraverso il tatto si trasmette energia e positività.

Massagguo Thai con oli

I benefici che si possono trarre dal massaggio rilassante su tutto il corpo sono davvero numerosi. Oltre al senso di benessere fisico immediato che fa sentire più agili, ci si rende conto anche che sono scomparsi, o sono comunque molto attenuati, quei dolori muscolari e articolari che affliggono spesso chi conduce la propria vita in una perenne corsa.
Inoltre, i movimenti praticati dal massaggiatore stimolano la circolazione, aiutano a distendere i nervi e riducono notevolmente lo stress.

Non finisce qui perché i massaggi rilassanti producono effetti anche sulla mente. I problemi infatti paiono essere meno irrisolvibili e ciò porta anche a facilitare il sonno e a sentirsi più ben disposti verso gli altri, rendendo più semplice il rafforzamento di legami tra le persone.

Insomma, un vero toccasana per corpo e mente che fa sentire rigenerati e pronti ad affrontare la vita con più leggerezza.

 

Annunci

Cascina Scova SPA Resort noi ci siamo stati …come è andata?

Qualche settimana fa io e mio marito siamo andati a Cascina Scova una SPA che si trova a Pavia, questo luogo oltre che SPA è anche un resort dove poter soggiornare e un luogo dove organizzare eventi, se vi state chiedendo se è una di quelle SPA immerse nel traffico cittadino non vi resta che continuare a leggere il post e sapere come è andata!

Innanzitutto la location, a me personalmente ha tolto il fiato, ci siamo arrivati ovviamente in auto e Cascina Scova si trova in una zona periferica della città immersa completamente nel verde, l’unico rumore che sentirete passeggiando per il bellissimo parco è quello del ruscello e delle paperelle che lo abitano!

IMG_20150523_140841

 

IMG_20150523_172758

Una volta arrivati a Cascina Scova abbiamo suonato il citofono che abbiamo trovato al cancello, detto che avevamo una prenotazione e ci hanno aperto, abbiamo parcheggiato e una volta scesi dall’auto siamo rimasti a bocca aperta, dal parcheggio si snoda un sentiero che costeggia la piscina all’aperto ( non abbiamo potuto usarla per via del clima) e porta vicino ad un piccolo ruscello abitato dalle papere ( con tanto di casetta), una volta attraversato il ponticello ci siamo trovato di fronte alla struttura vera e propria che non stride minimamente con il verde intorno.

IMG_20150523_140417

L’ingresso.

 

spa_19 (1)

Piscina esterna e solarium.

Pensate che questa SPA si trova all’interno di uno spazio di 30000 metri quadrati di verde e la struttura è costruita per essere ecosostenibile, vi basti pensare che ci sono ben 500 metri quadrati di pannelli solari!

resort_10

La struttura dall’esterno.

 

Una volta entrati alla reception ci hanno mandati al piano seminterrato dove c’è la SPA abbiamo lasciato le nostre cose negli spogliatoi ( chiusure elettroniche agli armadietti niente lucchetti o robe trash) e una volta fuori l’assistente ci ha spiegato tutto per filo e per segno, piscina con getti cervicali, idromassaggio, sauna, bagno turco, panca calda, fontana del ghiaccio e doccia  emozionale.

 

spa_2

La piscina col suo idromassaggio.

spa_10

La doccia emozionale!

spa_14

La sauna, comoda e spaziosa.

A bordo vasca poi abbiamo trovato i lettini per rilassarci e avevamo a disposizione acqua e tisane per reidratarci, dopo un po’ ci hanno anche portato uno spuntino!

spa_5

La zona massaggi.

 

A Cascina Scova saltano sicuramente all’occhio l’organizzazione e la pulizia, siam stati dentro tre ore e l’assistente veniva spesso ad assicurarsi che fosse tutto a posto sebbene fossimo solo 8 persone all’interno della SPA e qua parliamo del fattore organizzativo, sì perché da quel che mi han detto quando ho prenotato e da quel che ho visto, credo che prendano un tot di prenotazioni e basta in modo che non si crei caos o sovraffollamento all’interno del centro benessere.

spa_3

La panca calda, nella zona dei vapori.

 

Questo metodo di lavoro ha fatto si che io e mio marito per i primi 40 minuti del nostro percorso a Cascina Scova fossimo soli, abbiamo goduto di tutto al massimo e non abbiamo dovuto fare fila per la sauna e il bagno turco o condividere l’idromassaggio con nessuno,  quando sono arrivate le altre persone l’atmosfera era comunque molto rilassata proprio perché eravamo pochissimi.

La struttura poi è stupenda, molto essenziale ed elegante, assolutamente adatta ad una SPA, si vede che c’è stato un lavoro attento nella scelta dei materiali e della giusta illuminazione che porta Cascina Scova ad un livello davvero alto.

Questa struttura oltre al percorso SPA classico offre anche la possibilità di prenotare massaggi e la permanenza nella stanza del sale, un toccasana durante l’inverno, si può anche scegliere di pernottare all’interno della struttura nel  resort e ovviamente mangiare al ristorante,anche senza andare alla SPA.

spa_16

La stanza del sale.

 

Personalmente rifarei cento volte questa esperienza, questo luogo è schizzato in cima alle mie preferenze per quel che riguarda i centri benessere e le SPA della mia zona, io e la mia dolce metà siamo fanatici di questi posti, stacchiamo la spina e ci andiamo sempre volentieri, di solito siamo infastiditi dal casino…ma qui la pace è totale e si esce da Cascina Scova davvero rinati!

Vi consiglio vivamente di andare a fare un giretto in questo bel centro e se ne avete la possibilità passateci un weekend, è davvero rigenerante.

A presto!:-)