Le cose che piacciono a me: i gatti

Ebbene si , tra le mie grandi passioni rientrano sicuramente e senza ombra di dubbio i gatti ( tutti perché è un animale che mi affascina…) e vengono di gran lunga prima delle scarpe e a pari merito col makeup ( anche se posso uscire senza rossetto o solo con un po’ di mascara ma mai senza aver coperto di coccole i miei gattini).

IMG-20140605-WA0004

Sono follemente innamorata dei miei gatti, che sono tre, due maschietti ed una femminuccia, posso dire senza ombra di dubbio che mi hanno insegnato un diverso tipo di amore, più puro e viscerale e  li chiamerò con i loro soprannomi per raccontarvi di loro. (  e le foto saranno volutamente un po’ criptiche…:-P)

La love story con i miei gattini nasce circa 3 anni e mezzo fa, quando mio marito ed io abbiamo deciso di prendere un pelosetto da tenere a casa, oltretutto in quel periodo io ero pure in una crisi mega con il lavoro e non sapevo ancora in che tempistiche sarei arrivata nel mio attuale ufficio, quando vivevo con i miei avevamo sempre gatti ma erano anni che non ne giravano per casa!

I miei amori arrivano tutti dal gattile, io non potrei mai comprare un gatto lo ritengo un gesto folle sapendo quanti bei trovatelli spargnuffolosi cercano casa! Comunque, un sabato siamo andati in gattile e siccome c’era un epidemia brutta che uccideva i gattini ci hanno indirizzato a casa di una volontaria che aveva svezzato alcuni micini.

IMG_20140608_193918

I nostri mici ci hanno scelti, la nostra femminuccia, Buji, una volta che sono entrata nella piccola stanza che ospitava lei e i suoi fratellini mi ha guardata con il suo musetto rotondo e  si è accoccolata addosso a me senza mollarmi più e a quel punto mio marito mi ha guardata e mi ha detto “siamo via tutto il giorno, sarà spesso sola non possiamo prendere anche una compagnia?” Io ho sorriso ed aspettato, lui ha preso gli altri due fratellini e  se li è messi di fronte, uno di essi è rimasto li a guardarlo mentre l’altro se ne è andato a fare un giro, era piccolo e dolcissimo e così anche lui, Patato, ha scelto la sua nuova casa.

20140803_142151

Inizialmente non è stato facile abituarsi ai gattini, ma solo perché erano piccoli avevano tre mesi e non sapevamo bene nemmeno noi come muoverci, poi però siamo diventati una famiglia unita e pelosetta!

20140924_221652

Il terzo arrivo, Millo, è arrivato a casa due anni e mezzo fa, la love story con lui è nata senza che potessi rendermene conto,  eravamo dalla volontaria che ci ha adottato i primi due mici ( che ora è una nostra grande amica) e stava allattando LUI, ad un certo punto è dovuta andare ad aprire la porta e mi ha chiesto di proseguire io.

Lui era tutto nero, o meglio era nero/brown a quell’epoca, ed aveva un nasino bellissimo l’avevo già visto quando era arrivato dalla nostra amica ed aveva 5 giorni, l’ho preso sulle gambe e gli ho tenuto il biberon con il latte, lui l’ha preso con le zampottine e ha spalancato due grandi occhi blu guardandomi.

mirtillo

Sono stata folgorata da quel blu e mi ci sono persa dentro, gli occhietti di quella piccola palla di pelo nera mi sono rimasti tatuati nel cuore e mi sono innamorata, era un micino bellissimo con delle belle zampotte e uno sguardo così dolce e tenero che era impossibile non innamorarsene.

Inizialmente non sapevo nemmeno se il mio maritino avrebbe accettato di portarlo a casa, mi aveva lasciata in dubbio ed io più vedevo occhi blu e più mi innamoravo, così gli dissi ” se decidiamo di non prenderlo io non posso più vederlo, mi si spezza il cuore perché quando mi ha guardato è come se gli avessi promesso di adottarlo”, insomma alla fine ho scoperto che il mio adorabile marito aveva deciso da subito di portarlo a casa con noi ma voleva farmi una sorpresa!

20141022_213147

Fu così che casa nostra divenne un po’ più piccola, siamo una famiglia pelosetta di cuore e di fatto, per noi i nostri mici sono come bambini ai quali regalare amore, siamo una di quelle coppie che amano accoccolarsi sul divano coi propri pelotti e passare le serate giocando insieme a loro.

Tornare a casa la  sera è bellissimo, i mici ci aspettano ed appena entriamo dalla porta vengono a salutarci e farci le fusa, sono davvero super coccolosi e giocherelloni e spesso e volentieri ci addormentiamo con loro dopo aver visto la televisione.

Insomma che vi devo dire girls, i gattini sono sicuramente una parte importante nella mia vita, con loro ho scoperto di poter sorridere anche dopo una giornata proprio brutta, nel mio periodo super black dell’anno appena trascorso mi hanno aiutata a non abbattermi con le loro fusa,i loro nasini umidi e quel profondo amore che mi danno incondizionatamente senza chiedere null’altro che un grattino.

W i pelottini! LI AMO!

A presto:-)

 

 

 

Annunci

Venerdì 17, gatti neri ed altre storie….idiote…

L’idea di questo post mi è venuta oggi e non in un altro giorno perché poco fa mentre ero a pranzo ho visto che la mia capa smanettava sul suo smartphone e mi ha detto che stava partecipando ad una catena divertente per il “salvataggio del gatto nero”…visto che è venerdì 17.

Questa cosa mi ha fatta riflettere, siamo in prossimità di Halloween ed oggi è venerdì 17 … una bell’accoppiata per tutti i superstiziosi, gli stupidi e varie altre razze….che non sto a nominare.

imagesCTRVAJRT

Non solo io non credo che ci sia un giorno piuttosto che un altro che porti sfiga, la sfiga ci vede benissimo e non colpisce a calendario se è solo questo il problema…ma sono anche la degna e felice padrona di un felino nero che mi rende very happy, si che ha due macchiette bianche sul panciottino…ma per me potrebbe essere total black o a pois e mi farebbe lo stesso effetto..LO AMO!

gatto nero zucca

Eppure ci son persone veramente ignoranti, e scusate l’acidume ma non posso farne a meno, che sarebbero capaci di infliggere chissà quali sofferenze e quali torture ad una povera bestia di razza felina a causa del suo colore, a ben pensarci lo stesso trattamento andrebbe riservato a loro… con maggiore magistrale cattiveria…Ma siccome io sono buona…evito… e vi chiedo solo nel caso vi trovaste al cospetto di una piccola palla di pelo nera in pericolo di soccorrerla.

gatto nero

Lo chiedo per tutti gli animali, io ho adottato tre pallette pelose feline dal gattile della mia città, il mio black cat aveva 5 giorni che ci siamo guardati e mai più lasciati, l’ho allattato col biberon non appena potevo e ci siamo amati alla follia…Ma oggi e in previsione di quel che verrà vi chiedo per favore di “buttare l’occhio”, di stare guardinghi e di dare una mano a queste piccole palle di pelo nere… che verranno perseguitate come sempre da chi pensa di conoscere chissà quali alchimie soprannaturali.

untitled

I gatti neri, in caso qualcuno non avesse ancora capito, non portano sfiga e non hanno colpa di essere neri, chi li perseguita però ha colpa di essere imbecille…e merita di esser fermato…prima che faccia soffrire una bestiola senza motivo e per ignoranza.

Magari questo post non servirà a molto, ma io ve lo chiedo col cuore, state all’occhio e facciamo in modo che i gattini neri passino incolumi queste settimane di ignoranza e stupidità!

imagesMBHU4DSN