Chi ci marcia e chi no… questo è il dilemma!

Chi mi segue da tempo lo sa, io da sempre sono CONTRO chi spara i cazzacci suoi sul Tubo solo per il gusto di farsi compatire e fare delle visualizzazioni.

Sono contro la lagna, contro la gente che si piange addosso e che non perde occasione di nascondersi dietro le proprie difficoltà ( grandi o piccole che siano) pur di pararsi le chiappette e giustificare le cavolate che fa o i comportamenti che assume.

Di mio sono una persona forte, che drizza la schiena e si tiene in piedi SEMPRE, non posso fare diversamente da così anche se poi magari quando mi trovo da sola un piantino me lo faccio anche.

Comunque detto questo, finalmente mi sono tolta qualche sassolino dalla scarpetta di cenerella…e ho ben deciso di dire la mia fuori dai denti in un video chiacchiereccio.

Se avete voglia di parlarne, se vi va di dire la vostra…Beh ..questa è la vostra occasione!

Vi lascio il link al video, vi aspetto!

Lasciatemi un commento o un like! A me chiacchierare con voi fa un sacco piacere!

 

ASTRA Makeup Palettes!

Una mia cara amica mi ha regalato due delle palettine di Astra, in realtà doveva essere una sola, ma le poste si erano perse il mio pacchettino e lei molto dolcemente ha deciso di mandarmene una seconda:-)

Sono rimasta davvero molto impressionata da queste palettes tanto che ho deciso bene di parlarne dentro un video dove vi mostro gli swatches dei colori e parlo insieme a voi di questa scoperta completamente inaspettata.

Vi devo dire la verità che se avessi un rivenditore Astra ben fornito anche qua da me…io le palettine me le comprerei tutte!

Devo dire che quei pochi prodotti che ho provato di questo brand mi hanno fatta innamorare, adesso voglio vedere se riesco a trovare una buona cipria per il baking!

Vi lascio il link al video che ne parla e spero passerete a trovarmi!! ( beh anche che vi iscriverete al mio canale!)

A presto!! 🙂

 

Collaborazioni …sì PAGATE grazie! ( e io lo dico!)

Heila!

Ciao a tutti!!

Sono stati mesi di lontananza e mi sono dedicata anima e corpo al Tubo ( se non siete iscritti cliccate sulla parola Tubo e fatelo! :-D) oltre che al mio lavoro che mi ha assorbita tanto, ma bando alle ciance oggi si parla di collaborazioni e sono più acida che mai.

Scrivo questo post perché ho appena risposto ad una email che mi era arrivata qualche settimana fa, una erboristeria mi proponeva una collaborazione per veicolare alcuni loro prodotti o comunque commissionando dei pezzi a fronte di NESSUN pagamento.

Si si avete letto bene, ho detto NESSUN pagamento, però bontà loro veicolando i miei pezzi sul loro portale sarebbero stati lieti di riconoscermi , a fronte dell’acquisto da parte di qualcuno che cliccava sul mio post , il 5% del suddetto ordine ( tolto le spese di spedizione).

Risultati immagini per blogger

Vi faccio un esempio così capite meglio, io scrivo un pezzo su una crema mani alla rosa ( per dire) un utente legge la mia review/articolo e decide di comprarla, allora clicca sul link presente nel mio post, riempie  il carrello e paga, la crema mani costa 12 euro ( escluse le spese di spedizione) alla sottoscritta viene in tasca un “guadagno” di BEN 0.6 centesimi.

Secondo voi cosa ho risposto alla gentile signora che mi ha proposto la collaborazione? ( Era gentile davvero non sono ironica)…ben ho risposto NO GRAZIE.

Ora ve la spiego meglio questa decisione che sembra folle a chi di collaborazione non riesce a farne mai una, la verità è che io ci metto del tempo a scrivere un pezzo e che tra il lavoro di scrittura, correzione, impaginazione e pubblicazione almeno almeno ci vuole un’ora, vuoi non pagarmi almeno 10 euro di costi vivi solo per il tempo che ci metto?

Il TEMPO, Signori miei, SI PAGA e si paga anche il lavoro di ricerca delle info, di elaborazione del testo ( se la cartella stampa me la dai tu anima pia che mi fai collaborare io la devo riprendere e riscrivere altrimenti GOOGLE col cazzo che te la indicizza..), di impaginazione e di pubblicazione.

Risultati immagini per blogger

Vuol dire che oltre a 10 euro perché ho impiegato un’ora per elaborare il tuo pezzo tu mi paghi anche per tutto quello che ho fatto in quell’ora per te…

Ma no, a me vuoi riconoscere il 5% sul probabile ( ma anche no) acquisto da parte di un utente…ovvero tu non vuoi pagarmi.

Ecco perché ho RIFIUTATO…decisamente questa GENEROSA offerta, e non entro nemmeno nel campo della mia esperienza decennale nel campo dell’editoria che mi permette anche di avanzare qualche piccola pretesa visto che non sono l’ultima sbarbata che ha aperto un blog l’altro ieri senza sapere niente di come si mettono insieme tre frasi.

Ma questa è un’altra storia…

Blogger, Youtuber, pensateci! Le collaborazioni costano a voi in termini di tempo ed impegno… mentre alle aziende non costano niente!

Quantomeno mettetevi daccordo per un giusto scambio merci e fatevi dare dei prodotti da testare e SOPRATUTTO siate onesti con i vostri lettori /followers, DITELO che siete in collaborazione.

Il WEB è un mondo piccolo… e si viene a sapere tutto… vale la pena sputtanarsi?

Io non credo!

A presto! 🙂

L’avvento del “piango e faccio visualizzazioni”

Scrivo sempre meno sul blog e sono un paio di mesi che non pubblico nemmeno tanto su tubo un po’ per problemi contingenti alla mia vita, un po’ perché come è già successo sul blog mi domando dove voglio andare e cosa voglio fare.

C’è una cosa che sicuramente mi ha inibita a pubblicare video su YT ed è che oggi come oggi secondo me se non hai la scaltrezza di giocartela a livello “commerciale” non vai da nessuna parte.

Cosa voglio dire? Adesso ve lo spiego…

Io guardo video, li guardo e mi piace confrontarmi con chi li fa ma se c’è una cosa che mi sta proprio sulle scatole è chi non perde occasione di fracassare i maroni piangendosi addosso.

Risultati immagini per mafalda

E voi direte ” ma se non ti piace una youtuber non guardarla!” ma certo ed infatti è così, una volta che ho scoperto di che bestia si tratta allora la smetto, ma mi da comunque un enorme fastidio accorgermi che non vincono i contenuti ma vincono i piagnistei, i casi umani, la gente che piange fame e, la summa maxima della bassezza, la finta modestia.

Non so quanti video mi sono sparata di gente che fa finta di essere umile e poi ti sbatte in faccia il pass per andare ad una fiera piuttosto che ad un evento come a dire ” io sono figa” sarai anche figa cara mia ma non azzecchi un congiuntivo. MAI.

Sono una persona orribile e disgustosa e lo ammetto, ma oramai non ho più pietà per nessuno e non me ne importa niente se la gente pensa che sia una testa calda dal vaffanculo facile e con la lingua biforcuta.

Risultati immagini per mafalda

Non sono gelosa vi assicuro, se scoprissi che faccio visualizzazioni solo perché piango in video probabilmente smetterei, per me equivale a voler impietosire la gente in coda al supermercato o voler conquistare l’amicizia delle persone raccontando le disgrazie di una vita. Disdicevole.

C’è tanta “fufa” in giro e io non mi sento davvero nel gruppo, io faccio quello che voglio fare perché mi piace farlo, voglio che la gente mi segua perché le piaccio io non le mie disgrazie e i miei piagnistei o perché faccio compassione!

MA VI PREGO!

Che dire… sono diventata una sciura intollerante e cagacazzi...ma sono  VERA e non mi dispiace affatto!

A presto!:-)

Vi aspetto sui miei social!!! 

https://www.facebook.com/makeupraimbow?

https://www.youtube.com/channel/UC9o1Zc38QMROIkgZ2f5WAoA

https://twitter.com/Makeupraimbow

https://plus.google.com/113690376996829357428/posts

http://www.tsu.co/Makeupraimbow

UN MASSAGGIO TOTAL BODY PER UN VERO RELAX

La pratica dei massaggi affonda le sue radici nell’antichità. In Oriente, soprattutto in India e in Cina, i massaggi venivano già praticati oltre 5000 anni fa come un vero e proprio trattamento medico per alleviare dolore e fatica, contribuendo a rilassare chi vi si sottoponeva.

Oggi le diverse tecniche sono state perfezionate e i massaggi possono avere i più diversi obiettivi, dall’aiutare il drenaggio dei liquidi fino allo scioglimento del grasso sottocutaneo, ma non c’è dubbio che il massaggio per eccellenza sia quello rilassante. D’altra parte il lavoro, i tanti impegni della vita di tutti i giorni e i piccoli problemi che derivano dalla gestione familiare-sentimentale ci portano ad accumulare stress, compromettendo la nostra serenità. In molti casi, sottoporsi a un massaggio corpo completo è l’ideale per ritrovare immediatamente la carica.

Un massaggio rilassante che coinvolga tutto il corpo non si limita ad agire sulle zone che appaiono maggiormente contratte, come le spalle e la schiena, ovvero i punti in cui si accumula la maggiore tensione, ma si estende anche alle braccia, alle gambe, alle mani, ai piedi e al capo per ridare un relax generale.

linfodrenaggio

Le tecniche che vengono applicate prevedono un mix di movimenti che variano dal lento fino all’energico per un totale di dieci movimenti base.

 

  • gli sfioramenti, lunghi e leggeri, che sono destinati alle braccia e alle gambe
  • solleticamenti per tutta la parte posteriore del corpo
  • la trazione-pressione per la schiena, gli avambracci e le gambe
  • la modellatura, pressione usata per muovere cute e muscoli di addome, natiche, braccia e gambe
  • la percussione, movimenti veloci su tutto il corpo
  • la rotazione per sciogliere le giunture con dolcezza
  • la frizione più decisa sulla schiena e più delicata su collo, capo e giunture
  • la vibrazione con velocissimi movimenti avanti e indietro su tutto il corpo
  • il pétrissage che attiva la circolazione con leggeri pizzicotti
  • il rotolamento per cosce, natiche, polpacci e avambracci

Per ottenere il massimo relax è necessario che il massaggio venga eseguito in un ambiente adatto, dove tutto sia pensato per mettere a proprio agio la persona che lo riceve. Ecco dunque l’assoluta mancanza di luci dirette e abbaglianti in favore di luci soffuse, meglio ancora se si tratta di candele per rendere l’atmosfera più accogliente e rilassante.
Inoltre è indispensabile che chi si sottopone al massaggio si trovi su una superficie rigida ma comoda: in questo caso, il classico lettino è la scelta più indicata.
L’ambiente, poi, non deve fornire spunti di distrazione perché il massaggio total body punta a ridare armonia e a risvegliare la sensibilità, facendo prendere coscienza di sé: perfetto se il massaggio viene eseguito con un sottofondo musicale molto soft.
La temperatura è tiepida per evitare qualsiasi senso di freddo, mentre gli oli e gli unguenti profumati utilizzati per il massaggio contribuiscono a rendere ancor più piacevole l’ambiente con il loro lieve aroma.
Il tatto diventa l’unico senso stimolato e attraverso il tatto si trasmette energia e positività.

Massagguo Thai con oli

I benefici che si possono trarre dal massaggio rilassante su tutto il corpo sono davvero numerosi. Oltre al senso di benessere fisico immediato che fa sentire più agili, ci si rende conto anche che sono scomparsi, o sono comunque molto attenuati, quei dolori muscolari e articolari che affliggono spesso chi conduce la propria vita in una perenne corsa.
Inoltre, i movimenti praticati dal massaggiatore stimolano la circolazione, aiutano a distendere i nervi e riducono notevolmente lo stress.

Non finisce qui perché i massaggi rilassanti producono effetti anche sulla mente. I problemi infatti paiono essere meno irrisolvibili e ciò porta anche a facilitare il sonno e a sentirsi più ben disposti verso gli altri, rendendo più semplice il rafforzamento di legami tra le persone.

Insomma, un vero toccasana per corpo e mente che fa sentire rigenerati e pronti ad affrontare la vita con più leggerezza.