WP è impazzito…ma il nuovo articolo lo trovate qui!

Cari Followers,

avrete ricevuto la email con la notifica del nuovo post…ma WP che questa settimana ci sta dando delle grandi soddisfazioni in quanto a cavolate ha cannato il link…quindi voi non lo trovate….

Ecco che io vi posto il link corretto:

https://makeupraimbow.wordpress.com/2015/07/29/anto-fa-caldo-i-miei-prodotti-top-per-lestate/

Grazie!!!!!!

Annunci

Makeupraimbow è su tsū! Venite anche voi?

Sapevo pochissimo di questo nuovo social, tsū appunto, finchè su Facebook non ho letto il post di una girl che si era iscritta e ne parlava.

Mi sono informata, ed iscritta, tsū è un nuovo social che promette guadagni ( seppur bassi) per la condivisione di contenuti e l’aggiunta di amici in buona sostanza funziona così.

Makeupraimbow tsu

Ti paga perché condividi ed aiuti il social a crescere, ti gratifica perchè produci dei buoni contenuti e fai si che il social diventi migliore.

Mi sono detta ” hai fatto trenta, fai trent’uno” anche perché con tutto il rispetto parlando FB per quanto utilissimo e super social dopo un pò mi è diventato pesante, sono reiscritta da pochissimo e mi sta proprio un po’ sulle scatole il suo meccanismo.

Detto questo, guadagni a parte, penso che tsū sia una buona occasione di ricominciare la mia parte social in un contesto non ancora totalmente sfasciato dalla massa, poi si vedrà.

tsu

Se non vado errando in tsū ci si entra per invito, allora io vi invito tutti ad iscrivervi e così scopriamo insieme com’è e magari popoliamo di belle cose un social che tt sommato sembra un po ancora “about blank”:

http://www.tsu.co/Makeupraimbow

Per iscrivervi dovete solo cliccare sul link che vi ho messo qua sopra, l’iscrizione è davvero veloce, altro che Facebook che sta li a far le pulci sul perché e sul per come!

Una volta ottenuto il vostro profilo vedrete che potrete inserire la vostra foto e via dicendo, sulla vostra pagina a sinistra troverete anche il menù dove impostare le opzioni per i guadagni.

Tsū se non vado errando paga i guadagni arrivati ad una soglia di 100 dollari, ora non so se in Italia è uguale,vi riporto anche quello che ho trovato on line:

“Abbiamo capito come funziona Tsu, ma come si guadagnano soldi? In pratica si comincia quando si invita una persona a farne parte: ecco che tramite il codice di invito la persona che ha invitato guadagna qualcosa. Va da sé che più è ampia la nostra rete, più c’è probabilità di fare soldi. Il guadagno, invece, viene definito da un algoritmo che cerca di calcolare le condivisioni che un certo contenuto può avere.

Esattamente come su Facebook, sono le pubblicità a garantire i soldi. Solo che Tsu a differenza di Facebook ridistribuirà il 90% dei ricavi agli utenti. Il primo utente che crea il contenuto ottiene il 45%, il secondo che condivide la fonte originale il 33%, il terzo che condivide dalla seconda fonte l’11% e il quarto utente che condivide dalla terza fonte il 3.33%. Quindi chi prima condivide, più guadagna.”

Che dire, non resta che provare, perciò seguitemi anche li, iscrivetevi, proviamolo e scambiamoci idee e impressioni, penso sia un buon modo di condividere i nostri pensieri su qualcosa di completamente nuovo!

Vi ricordo il link:

http://www.tsu.co/Makeupraimbow

A presto!!:-)

 

Vi ricordo i miei social:

I miei social, venite a trovarmi e seguitemi:

https://www.facebook.com/makeupraimbow?ref=hl

https://twitter.com/Makeupraimbow

https://plus.google.com/113690376996829357428/posts

 http://www.tsu.co/Makeupraimbow

Momenti di vita, scazzi vari, riflessioni…ma ci sono!

Ciao a tutti!

Questo sarà un post chiacchiereccio per dirvi che non sto sparendo, sono sempre qua e il mio blogghetto è sempre al centro dei miei pensieri!

Quello che sto attraversando è sicuramente un momento felice e di scoperta, ho intrapreso un progetto che cambierà di molto la mia vita e ne sono contenta, stare addietro a questa cosina però vuole impegno e stanchezza e questi due fattori insieme sono sicuramente una discriminante della mia presenza sul blog.

Il blog… anche lui in questo momento è una di quelle cose alle quali vorrei metter mano diversamente, sono mesi che ci penso e sono confusa, amo questa creatura davvero a fondo, è il mio angolo personale e vorrei che crescesse, ma mi rendo conto che sul web ci sono millemila  blog come il mio se non meglio e mi domando se oltre ad essere bello per me è utile anche per gli altri così come è.

Un altro tasto dolente è che Makeupraimbow è diventato social perché voleva crescere, aveva voglia di confrontarsi con il lato social del web ed è arrivato su Facebook da oramai un mese con il deludente risultato di aver ottenuto poco più di un centinaio di like ( non mi aspettavo un bagno di folla, ma qua su WP ci sono 300 e fischia followers pensavo di ottenere un risultato migliore), probabilmente dopo due anni fuori dai social networks sono arrugginita e senza entusiasmo di quel mondo li, che ha come unico lato positivo ora per me di poter chiacchierare con alcune di voi.

In questi giorni poi mi sto ponendo delle domande, tempo fa avevo ricevuto una entusiasmante email su un progetto organizzato da un “big magazine” che coinvolgeva youtubers and bloggers, ho mandato i miei dati e mi è stato detto che io sono troppo poco social per rientrare nella favolosa rosa delle scelte,allora la mia domanda è…Ma i contenuti? Non contano niente?

mafalda gessetti

A costo di sembrare acida e stronza, devo dire che personalmente penso che se la scelta ricade su un canale o su un blog solo per il numero dei followers sui social allora forse io di questo mondo qua ancora non ho capito nulla, io stessa ho abbandonato l’assidua frequentazione di alcuni canali del tubo perché tra video haul, video prodotti finiti, video preferiti e video cazzeggi, di informazioni vere ( magari anche divertenti) ce n’erano pochissime.

Non che ci sia qualcosa di male a seguire il filone di determinate cose, del resto lo fanno tutti, ma io stessa a volte quando scrivo una recensione mi chiedo se è utile, se giunge al cuore delle persone che ne han bisogno e se aiuta la mia creatura a crescere.

mafalda edizione limitata

Sono amareggiata per essere rimasta fuori dal grande progetto di cui sopra, sì assolutamente, perché di mio mi sono sempre impegnata per essere presente con un contenuto che sebbene frivolo fosse di qualità, questo episodio mi ha fatta pensare che se io scrivessi della merda….( passatemi il termine) sarebbe uguale!

Insomma che vi devo dire sono cose che abbiamo già sentito e non c’è nulla di nuovo, però ci sono dei momenti che ci penso e mi pare che tutta questa passione e tutto questo lavoro che metto dentro a Makeupraimbow siano inutili…questa cosa mi svilisce, ma non mollo!

La cosa tragica per me che ho lavorato dieci anni nel mondo dell’editoria è che a me hanno insegnato a scrivere bene, il mio editore voleva che tutti scrivessimo secondo lo stile della casa editrice e che i contenuti fossero di una qualità eccelsa, ricordo ancora questa frase ” i nostri lettori si portano le riviste al cesso e devono essere felici di leggerci perché è il loro momento di relax” ai tempi ridevo, ora capisco che era vero!

 

mafalda gironaleBoh…Makeupraimbow è ancora e sarà sempre il mio angolo di paradiso, anche se al momento sono delusa dai rientri che non arrivano e sì, poche storie, che io scrivo per me ma se mi sono messa on line era per avere un confronto altrimenti mi mandavo lettere a casa! Il confronto è arrivato… ed è arrivato nel peggiore dei modi…io non sono abbastanza social, non amo mettere i fattacci miei in vetrina e non sono una spammer che scrive il link del suo blog anche sulla carta da culo del vicino di casa…ed è questo il problema!

Vedo ogni singolo giorno contenuti mal scritti, errori di ortografia ripetuti fino allo sfinimento e articoli che servono nemmeno a foderare le cassette dei miei gattini adorati, ma questa gente fa strada…( per carità ci sono anche quelli/e bravi/e altroché!!) mi viene da pensare che “ non ce la possiamo fare” santa pace!

mafalda seduta

Ora…dopo aver sproloquiato per oltre 800 parole vi abbandono… Makeupraimbow non finisce qua… promesso!

A presto!:-)

Lo sai … vero?

Stamane mi sono svegliata e ho letto le notifiche del mio nuovissimo…fiammantissimo ( sono già stufa…:-P) account FB e un commento in risposta ad un mio commento su un prodotto di makeup ha attirato la mia attenzione… e come non avrebbe potuto?

Una ragazza…gentilisssssssimisssima si è premurata di farmi notare con questo incipit “lo sai…vero?” che il nome del mio account ( e di conseguenza del mio blog) è grammaticamente sbagliato…Lo sai vero…che Raimbow non si scrive così…vero? Lo sai vero che Colors…è slang inglese…e si scrive colours…lo sai vero??

Si lo so … ma il mio nome…e il mio ruolo…vanno di pari passo… ho voluto giocare, perché io non sono una super beauty blogger che si spara le pose, io non vengo invitata agli eventi, io non ricevo i regali dalle aziende ( e se capita ve lo dico), io non non sono una super gnocca nel mondo della bellezza…Io sono io …sono una ragazza normale che ama la bellezza e il makeup, fissata col colore e curiosa di ogni cosa che ci aiuta a stare bene con noi stesse.

penauts

Ecco perché il nome del mio blog e del mio account non sono perfetti, perché io sono tutt’altro che perfetta in questo mondo di persone che sanno tutto, che parlano di tutto e che arrivano dappertutto prima delle altre.

Io non amo prendermi troppo sul serio, sebbene Makeupraimbow sia un progetto al quale tengo tantissimo,  di supermegablogger ce ne sono già abbastanza ed attenzione io amo alla follia Clio piuttosto che Makeupdelight( per dirne due ..grandi), ma parlo di quelle che se non leggi il loro blog di sicuro non riuscirai  a truccarti la mattina, che senza i loro consigli sei e rimarrai brutta, che non troverai la maschera viso della tua vita…se non segui i loro consigli!

Sono seccata? Si ma non certo per il blando tentativo di pigliarmi in castagna, di saputelle in tanti anni di lavoro dentro e fuori dalle redazioni ne ho trovate tante e non hanno mai rappresentato un problema per me, la cosa che mi irrita è che la gente non guarda cosa fai se sei bravo, se fai schifo, è uno sforzo mentale troppo profondo… troppo intellettuale.

lo sai vero

Andare oltre e farsi delle domande è una fatica immane al giorno d’oggi e lo dico sempre anche in ufficio, là fuori c’è gente che ti fa la pippetta sul nome grammaticamente sbagliato ma se si fosse spinta più in là e avesse letto metà di un mio post avrebbe capito ben di più, almeno secondo me.

Che dire… LO SO SI …di non essere perfetta…e con l’andare degli anni sto diventando una signora acidella e intollerante, ma ho 36 anni… e cosa volete, l’età richiede che io lo sia un po’ acida, dopo i 30 se sei troppo giocosa sei infantile se sei troppo seria sei vecchia…L’acido è sempre fresco e alla moda!

garfield

A presto!:-)