Sono una Blogger…non sono una santa!

Lo so…sono 7 giorni che non pubblico niente, e scommetto che vi ammazzavate di dolore…vero?

Ebbene sono qui, ancora, e stamane poi più tonica che mai, sono uscita di casa di buon ora e sono arrivata nella mia adorata Milano in tempo per un caffè con l’amore mio ( prima) e per un Filtered Coffee da Pascucci ( dopo) in Corso Europa da portarmi in ufficio, carica liquida.

IMG_20150507_084131

Che ho fatto in questi 7 lunghi giorni? Beh intanto, chi mi segue su Facebook lo sa ( embeh?? Non mi seguite?? E alora… FATELO!!) , sono stata in Umbria 4 giorni a rigenerami tra tartufi, cinghiali ( quadrupedi:-P) e scarpinate e poi ho lavorato tantissimo, ho ripreso una collaborazione della quale sono felice e ve ne parlerò tra un po’, insomma ho vissuto o almeno ci ho provato!

Sto testando dei prodotti nuovi e spero di scriverne nei prossimi giorni, tra un articolo e l’altro osservo, studio e mi rendo conto di cosa succede nel mondo Blogger, non nel mio mondo Blogger perché nel mio mondo Blogger la gente lavora e la mattina si alza ingranando la retro invece della prima, esce di casa senza il Mulino Bianco e il Banderas con la sua Rosssssita e se riesce a fare quel che ho fatto io  stamane alzandosi all’alba ed essendo pure presentabile ringrazia tutti gli Dèi Blogger che conosce.

 

mulinobianco

Apro Instagram ( ebbene si ho un account Instagram!) ed è tutto un pullulare di foto di calzini a letto, calzini sulle coperte, sotto le coperte abbinati a tazze Shabby Chic e di foto bianchicce, chiare, rosa e bon ton, che inneggiano al buongiorno e mi fanno quasi sentire anormale…Perché io non ce l’ho il copriletto di Ikea nei colori tenui e la stanza bianca come il latte con la tazza di Maison du Monde perfettamente abbinata? Dove ho sbagliato?

ColazioneLettoTavolaClassicaModerna

Scorro il feed giornaliero con la velocità di una faina nella Savana e mi accorgo che le foto delle colazioni delle mie “amiche” blogger, vlogger, youtuber ( tutto quello che finisce per “er” è figo credo) sono tutte perfette, hanno risvegli perfetti, hanno calzini perfetti, letti perfetti!! Ommioddio… e sono tutte sconvolgentemente uguali!

Sono una Stronza credo e passerò sempre da Acida Stronza… ma Dio Mio… quanto mai sono fiera di essere ME… sebbene io sappia che ESSERE ME significa essere una Blogger non una Santa!

0_blogger_0

Quando ho aperto Makeupraimbow l’ho fatto spinta dalla voglia di scrivere, potrei scrivere notti intere se non crollassi dal sonno alle dieci di sera! Potrei scrivere per vivere se qualcuno volesse pagarmi seriamente dandomi delle garanzie!

Una cosa della quale quando ero ancora una Pischella del Bloggamento non mi ero resa conto è che per essere Blogger devi essere sempre fedele alle altre Blogger fighe, non apri un Blog perché vuoi essere te ( cretina che non sei altro) apri un blog, un canale YouTube o qualunque altra cosa sia  “public” solo per assomigliare quanto più possibile alla tua vicina di banco, che fa le cose fighe e che piace tanto.

Io ci ho provato, ve lo giuro ci ho provato, ma sono una Blogger non una Santa (Replicante per giunta), ho provato a fare solo quello che fanno le altre ma non ce la faccio, mi viene semplice fare quello che piace a me prendendo spunto da quel che fanno le altre, se proprio, ma essere come le altre per esserlo mi urta profondamente.

images

Mi alzo la mattina e figuro i miei pezzi nella mia testa, traggo ispirazione dalle riviste, dalla mia vita, da quello che piace a me e me ne sbatto bellamente se non faccio la foto Shabby della mia colazione ( tutt’altro che perfetta visto che a casa mia si corre per andare a pigliare il treno e andare a guadagnarsi il pane invece di stare a letto a fare lo shooting), se ho tempo vado al bar e riesco a bermi qualcosa che mi svegli e allora sì! Che soddisfazione, ci scappa una foto, la foto di un Marocco pieno di cacao ( con correzione di crema alle nocciole please, ora si usa così) e a sfondo una distesa di dolci.

PhotoGrid_1429784170375

 

Sono impopolare e il mio blog è sfigato, ho aperto un account Facebook e che fatica arrivare a 770 like, non vi dico cosa ho dovuto fare per riuscire a crescere un po’ e mi chiedo…se avessi le foto Shabby della colazione mi amerebbero di più?

Il mondo Blogger ( il mondo “er”) è ingiusto e molto poco polite, più vado avanti e più me ne rendo conto ma in fondo io sono sempre andata controcorrente e ancora oggi non riesco a far di meno, se sei brava, ma brava davvero, non conti una mazza e questo lo so, se sei te stessa, scrivi qualcosa di vero e non vivi in un mondo perfetto fatto di Shabby Foto e di sorrisi sei tagliata fuori.

Conta quanti hauls fai, quante volte ti fai una foto a letto con la tua tazza perfetta e quante volte metti in piazza i tuoi fattacci mettendo titoli improbabili a post and videos pur di avere followers e visualizzazioni, ma io sono una Blogger non sono una Santa, io scrivo per amore e per passione e a me non riesce davvero di uniformarmi ad un mercato che ci vuole tutte perfette dalla mattina alla sera.

cddd4dda9d52fcde307c410ff88a6c1c

Makeupraimbow è una mia creatura, cresce con me nella consapevolezza che deve rimanere fedele a sé stesso e pazienza se non sono una super Blogger, ogni giorno mi accorgo che per me essere Blogger equivale ad essere ME, non la copia della mia vicina di Blog.

marilyn-monroe-quotes-3

Gaetano,il mio editore, che ancora oggi ringrazio per avermi insegnato tutto quel che so ed avermi “cresciuta” appena arrivata nella City a vent’anni, mi ripeteva fino allo sfinimento ” a fare riviste sono bravi tutti, a fare riviste di qualità siamo in pochi e spesso nessuno se ne accorge…ma Santa Madonna Benedetta sulla lunga distanza è la qualità a vincere, dobbiamo farci il culo!”

Che dire…Grazie Gaetano…perché senza di te oggi fare le foto Shabby alla colazione, andrei agli eventi Sephora, riceverei i rossetti in anteprima e farei la Blogger di prima linea, ma non sarei io  sarei qualcuno che non conosco e farei un prodotto scadente uguale agli altri che non mi rispecchia pur dandomi una visibilità incredibile.

Sono una Blogger non sono una Santa… meno male!!!!!!!!!!

A presto!:-D

 

I miei social, venite a trovarmi e seguitemi:

https://www.facebook.com/makeupraimbow?ref=hl

https://twitter.com/Makeupraimbow

https://plus.google.com/113690376996829357428/posts

 http://www.tsu.co/Makeupraimbow

 

 

 

 

Annunci

38 pensieri su “Sono una Blogger…non sono una santa!

  1. I tartufi (buonissimi) e il mouse di Hello Kitty vincono su tutto e ti autorizzano ad assentarti quando meglio credi 😉
    Certo però devi sempre considerare che dopo un pò si va in astinenza dei tuoi post super cool e colorati, e allora devi tornare!!!
    Tranquilla però, hai visto che vacanza mi sono presa io fino 7/8 giorni fa? Altro che una settimana!
    Bentornata cara!
    Un bacione

    Mi piace

  2. “Perché io non ce l’ho il copriletto di Ikea nei colori tenui e la stanza bianca come il latte con la tazza di Maison du Monde perfettamente abbinata? Dove ho sbagliato?” ahaha muoro. ma prima di muorire ti dico: tranquilla, come minimo siamo in due.
    più veraci e ruspanti delle finte bloggerine da strapazzo che, torno a ripetermi, li COMPRANO i like. più ruspanti di un cargo di Rossssitaaaaa… e decisamente più gustose.
    Nella speranza che nessuno ci mangi (in senso lato magari si…), ti mando un grosso abbraccio e ti dico che tutte le altre blogger più o meno stellate me le sono cancellate da instagram e social vari (se voglio vedere una foto carina guardo direttamente sul profilo ikea/maisons/designvari… ma a te ti ho tenuta. E dio benedica le tue foto della colazione che con le mie tristissime crostatine del Mulino mi fanno sentire una sfigata da serie DDDDDDDDDDD
    (tranne che io ho la bigia che mi sbranda la mattina, e almeno per quello sono una delle mortali più fortunate che conosco) 😉

    Mi piace

  3. sono i blog più genuini ed interessanti. Personalmente, fuggo a gambe levate da siti con fighe di legno che dormono fino all 11:00 e fanno finta di mangiare ciambelle fritte e bere cappuccini super schiumosi… per quanto possa valere, a me interessa la vita vera, amo le cose reali. E comunque, ho una domanda: ma come fanno tutte a farsi le selfie e non apparire orribili? Se me ne faccio una sembro strabica, ho la faccia a topolino e le occhiaie :/

    Mi piace

    • Non lo so sai …divento isterica ogni volta che me ne faccio uno e ne scatto venti di fila per poi scegliere quello meno orrido…Ma la cosa folle è che oramai le “blogger che vanno” sono fatte con lo stampino…ed io nn ne posso più! Ma diomio un pò di genuinità e di ruspantezza no?

      Mi piace

      • ma queste son quelle rincoglionite che se un uomo le porta a cena fuori si mettono un palo nel culo che non si levano per giorni. Gente che la pizza non la finisce, per intenderci, o che ordina cibo e poi lo lascia lì (ma magari sul blog c’ha pure la charity qualcosa…). Donne che sia mai si lascino scappare una parolaccia o cose e/o gesti maschili da scaricatore di porto. Poi magari io sono anche estrema eh, però una ragazza finta, uguale a mille altre, preimpostata, che si fa le foto ricoperta di ciambelle e poi le annusa e basta, cioè, dai. Io le evito nella vita vera, figuriamoci nelle letture di svago su internet. E non parliamo dei video, che alcuni sono redatti da cerebrolese. Sì, sono una brutta persona ma veramente, amo tutto ciò che è semplice e vero ed è bello leggere articoli fatti con il cuore anzichè con altro. 😉

        Liked by 1 persona

      • non sei una brutta persona…le brutte persone sono quelle che si vendono il culo per diventare delle web celebrities… e poi fanno anche finta di essere semplici e senza pretese. Gente che la senti parlare e ti cadono le palle…La realtà è un’altra…ma qualcuno prima o poi si renderà conto!!:-DStai tranquilla…che se sei una brutta persona tu…io ti vengo dietro!! congaaaaa!!!!

        Mi piace

  4. Io pure non ne posso più di foto tutte bianche, o bianche e grigie, o bianche e nere, o bianche e beige… di lenzuola bianche con sopra il vassoietto col cappuccino, di calzettoni fuffoloni e manicure e pedicure perfette!! E le foto delle fashion blogger in mezzo alle strade??? Ma dico io, ma prima o poi qualcuna verrà investita! Ma perché ti devi far fare la foto in mezzo agli incroci?!

    Liked by 2 people

  5. Leggerti è sempre piacevolissimo e sono d’accordo con molte cose che hai detto, però credo che non si debba fare di tutta l’erba un fascio. Ci sono anche blogger che fanno, sì la foto shabby, ma allo stesso tempo fanno ottimi contenuti (dal mio punto di vista, ovviamente) e ci sono anche blogger che non le fanno e hanno comunque contenuti pessimi 😉

    Mi piace

    • Ma certo…è ovvio…c’è di tutto un pò! Io ho fatto un pò di sana ironia e mi sono buttata sull’estremo anche per riderci un po’ su perché siamo sovraccariche di super blogger:-D Il problema è quando le super blogger fanno la foto Shabby e il contenuto schifoso…allora lì si tocca l’apice della nausea:-D
      Baciotti e grazie!!!!

      Mi piace

  6. fantasticaaaaaaaaaaaaaa! io mi chiedo sempre, come fanno a partecipare a tutti tutti gli eventi che ci sono? solo l’unica che per partecipare ad un evento (il primissimo dopo 2 anni di blog) ha dovuto chiedere 2 settimane prima il permesso e sentirsi in colpa a dover chiedere altri permessi? Boh, sono felicissima per quelle che riescono a farlo ma chi dice che lavora (come la sottoscritta) come fa??? Mi rispecchio in pieno nelle tue parole, cerco di mettere più foto su Instagram, scrivere di più su Facebook, ma non sono io, le cose le faccio con il cuore, se mi sento di fare una foto la faccio ma non riesco ad “obbligarmi” a fare una o più foto al giorno, non sono io! Mi piacciono le tue parole, continua così =) e scusa per lo sfogo ^-^

    Liked by 1 persona

    • Ti posso capire…e sono in linea con te… del resto uno fa questa cosa per sua scelta e perchè la vuole fare… altrimenti perchè farla…ma secondo me bisogna essere spontanei e dimostrare la vita vera! Altrimenti è tutto preconfezionato…e non ha senso!KISSSSSSSSSSSSSS

      Mi piace

  7. Ciao! devo dire che questo articolo e’ stato da “wow” perche’ concordo con te in pieno. e sai che ti dico? Che forse e’ meglio cosi’ perche delle “grandi blogger” non mi fido molto. Sai quante volte mi sono affidata a loro per un prodotto e poi rimanerne delusa perche’ alla fine, dubito che una di loro dica che il rossetto di dior che le e’ stato appena recapitato a casa faccia schifo! A me ogni tanto arrivano dei prodotti, da Dior a Chanel, Guerlain etc.. ma penso di essere stata fedele a me stessa e alla mia linea di pensiero. Se una cosa non mi piace, non mi piace. PUNTO. E non lo propongo neanche nei miei post perche’ penso di fare un torto alla ragazza che legge l-articolo e pensa che determinato prodotto faccia miracoli quando invece fa tutto l’opposto.
    Comunque, volevo dirti che ti ho nominata nel mio ultimo articolo per partecipare ad un divertente questionario. Ecco il link: https://thebeautyofblogness.wordpress.com/2015/05/11/liebster-awards/
    Spero di leggere presto le tue risposte, sono molto curiosa! a presto 😀

    Liked by 1 persona

  8. Ti capisco profondamente..scrivere e bloggare qualcosa che non ci rappresenta fa sentire quasi vuote e fa quasi perdere la motivazione iniziale..il cosiddetto sacro fuoco si spegne come niente..io non scrivo da tanto sul mio ma se mi basassi solo sui follower avrei dovuto smettere da un pezzo..ciò che fai e come sei lo esprimi al meglio..è semore un piacere leggerti!

    Liked by 1 persona

  9. beh sicuramente una follower l’hai conquistata, io, stavo girovagando nei blog di wordpress per trovarne qualcuno carino e leggendo la tua ultima pagina mi sono rivista perfettamente!!
    Io blogger da poco, la mattina arranco verso il treno, dopo aver “sbrandato” mio figlio di 2 anni alle 6.30, portato dai nonni, arrivata a milano, oggi il tempo per il caffè non c’è, corri in ufficio che il treno è in ritardo, tutta la giornata di corsa, poi penso che durante l’ora e mezza di treno posso lavorare al mio blog e mi consolo un po’.
    le blogger che seguo io, se va bene si alzano alle 10.00, lavorano da casa (il mio sogno) sono truccate pettinate ed impeccabili anche per aspettare il postino! hanno milioni di like..
    ci deve essere qualcosa che non va!!
    quindi hai tutta la mia solidarietà.. ed ora corro a mettere il like anche sulla tua pagina di facebook.
    da oggi hai una amica in più, vado a leggere i tuo vecchi articoli per conoscerti un po’ di più!
    ciao 😉

    Liked by 1 persona

    • Valy che bello avere una follower in più e che mi capisce per giunta! ANche io faccio la vita tua, figlio a parte che spero arrivi presto, e spesso coi treni in ritardo e tutta la menata mi sembra di non riuscire ad avere il tempo di alzare la testa e dedicarmi a qualcosa che mi piace e che amo.
      Ogni giorno mi alzo e mi rendo il più possibile presentabile per venire in ufficio…e la sera ad un certo punto crollo dopo 14 ore in giro…AHAHAH Altro che foto fighe, momenti shabby…la vita VERA sta da un altra parte! Buon per loro se la loro vita è tutt’altra…:-D Kissssssssss

      Mi piace

  10. trovo questo post assolutamente in linea con il mio modo di vedere il mondo del blogging. non reisco a postare spesso, ma curo molto i miei post, la scrittura, le foto e i contenuti. alla fine non importa molto quanti followers uno abbia ma che ci sia qualcuno che ti segue davvero. fare la blogger di professione potrebbe essere interessante, ma mi sono ritagliata il mio piccolo spazio e lo curo con amore. non arrivano omaggi, ma è sempre bello chiacchierare e scambiare opinioni con chi ne ha voglia!

    Mi piace

    • sai cosa mi rende felice davvero di questo post…che mi sono trovata tante persone intorno che la pensano così, che preferiscono la genuinità alla facezia di assomigliare a qualcuno più famoso. Forse sono fuori tempo, magari fuori moda…ma essere sè stessi non ha prezzo!

      Liked by 1 persona

  11. Questo è il primo articolo che leggo del tuo glo e già mi piace tanto, mi piace il tuo spirito e mi piaci tu perchè sei una blogger e non sei una santa. Proprio come me, sono una blogger che si alza la mattina fa tutto di corsa e corre al lavoro nella frenesia della metropolitana milanese, sono una blogger che ha una famiglia e quella famiglia la maggior parte delle volte se la tiene per sè, sono una blogger che scrive quello che le passa per la testa quando vuole e come vuole, sono una blogger spesso impopalare ma in fondo sono una blogger non sono una santa!

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...