Quando l’ignoranza diventa inappropriata

Mentre ero sul treno  sono incappata in un articolo pubblicato da Clio sul suo blog che mi ha molto colpita, parlava di un adolescente, Samm, che è stata bannata da Instagram ( l’unico social a parte Twitter che io abbia e che amo) perché le sue foto in biancheria intima e in costume, ben poco provocante direi, sono state ritenute inappropriate.

Samm, lo potete leggere anche nel post di Clio, posta le sue foto con l’hashtag #bodylove come a voler dire che lei ama il suo corpo anche se è una ragazza decisamente tonda, ma ha sempre un sorriso e si piace così.

images2

Gli utenti hanno segnalato così tante volte le sue foto che il suo profilo è stato chiuso ( ora è riaperto), come ho letto dopo un tot di segnalazioni scatta un meccanismo di Instagram per il quale il profilo in questione viene bannato.

La cosa che più sconvolge è che il profilo Instagram di Samm sia stato chiuso perché le sue foto, le foto di una ragazza sovrappeso sorridente in pose decisamente non provocanti e con indosso intimo decisamente non provocante, sono state ritenute inappropriate perché lei è quel che è, una ragazza in sovrappeso.

images

Quando ho letto questo articolo ho fatto un bel respiro e mi sono riservata di rifletterci su  per poi scrivere quel che ne pensavo e confrontarmi con voi girls, perché se avessi fatto quello che il mio cervello furioso mi suggeriva avrei scritto un post di fuoco direttamente dall’app di WordPress con lo smartphone.

Però qualche rospo me lo voglio togliere lo stesso ed essendo questo un mio spazio ho il diritto, e il dovere verso chi mi segue e apprezza la mia sincerità, di dire la mia senza false ipocrisie.

Siamo letteralmente bombardati di tette e culi più o meno, nella migliore delle ipotesi, scoperti ogni singolo giorno della nostra vita, dal mattino che ti alzi fino alla  sera che vai a dormire non vedi altro che pance di fuori, tette che spuntano, culi che ballano a destra ed a manca, non esiste più un barlume di decenza oramai da anni!

 untitledMa quale inappropriato… no? W il Bikini Bridge!

Non si ha più il senso dell’intimità di cosa è giusto mostrare a tutti e cosa no e dobbiamo ringraziare le centinaia di persone che non fanno altro tutto il giorno che spararsi le pose davanti allo specchio, in piscina, dall’estetista, con gli amici, basta avere meno roba addosso possibile e poi sei ok!

E oggi devo leggere che una ragazzina di 19 anni è stata bannata perché il suo corpo solo perché non è tonico e snello non è appropriato?

Ma siamo fori di testa? Dove siamo arrivati?

Sono certa che anche a voi capita di seguire modelle, personaggi famosi e via discorrendo, di guardare le loro foto, durante l’estate soprattutto è tutto un pullulare, e l’ho già ribadito nel post sui costumi delle sorelle Rodriguez, di pance piatte, scollature e culetti al vento, oramai mostrarsi mezze nude, mezze nella migliore delle ipotesi, è una routine e nessuno se ne stupisce.

Però se sei una modella, una star, una ragazza normale ma magra allora vai bene, non sei inappropriato, se sei invece una ragazza rotonda, che sta bene con se stessa e sorride  e ti fai delle selfie davanti allo specchio senza un barlume di malizia allora sei INAPPROPRIATO e vieni BANNATO da un social perché c’è GENTE IGNORANTE che non ti vuole vedere perché gli fai schifo?

untitled

Funziona così?

Ecco cosa MI FA SCHIFO, ohhh finalmente l’ho  detto, che liberazione!

Se un domani avrò una figlia o un figlio vorrei che avesse il senso dell’intimità e non che a 19 anni si facesse le selfie allo specchio mezza nuda o mezzo nudo per far vedere chissà cosa e questo è il punto, dare il senso di quello che si può e non si può e il senso del pudore, questo si.

Ma che io a 35 anni suonati debba leggere notizie simili e magari fare anche finta di niente, no, mi rifiuto nella maniera più assoluta!

Nessuno si sconvolge se una Miley Cyrus fa quel che fa e si mette nelle pose più disparate per farsi vedere, se gira un video mezza nuda su una palla da demolizione leccando un martello e facendo la sexy,  nessuno si indigna se Belen Rodriguez davanti a milioni di telespettatori mette in mostra la sua farfallina (per errore… si intende…) o se da qualunque parte ti giri vedi una chiappa o una tetta saltar fuori.

imagesLJ80GO6L untitled   Miley-Cyrus-wrecking-ball-video

Quando si dice…stare sulle balls! 🙂

La gente si indigna se una persona con un corpo che non segue i canoni dettati da una società che ha trasformato una taglia 46 nel demonio si mostra e sorride, mettendo un hashtag che invita a volersi bene ( e ce ne fossero con le decine di adolescenti affetti da disturbi alimentari che ci sono) e pazienza se non è magra e soda, lei è semplicemente quel che è e va bene così.

Il punto è che queste cose accadono dappertutto, in questo caso è proprio vero che “tutto il mondo è paese” come dice mia madre ed è una cosa di una gravità abissale, ma si fa finta di niente, questa “falsa bigotteria” questo “volersi sconvolgere” mi fanno schifo e mi fanno pensare che se non esiste un equilibrio dato da tante cose e in primis dalla famiglia una persona può anche rimanere fortemente complessata e per tutta la vita.

Provo la stessa nausea e lo stesso fastidio che sento quando alla Festa della Donna io magari esco a cena con mio marito che ha la delicatezza di “volermi festeggiare” mangiando assieme fuori per spezzare la routine e poi vedo al tavolo a fianco orde di madri di famiglia e di fidanzatine perfette che bevono l’impossibile per andare poi a sbattersi in qualche locale a gozzovigliare addietro allo spogliarellista di turno e ridendo dico “hanno aperto le gabbie…escono una volta l’anno”.:-)

E voi che ne pensate?

Come vi ponete di fronte alla disavventura di Samm?

A presto!:-)

 

 

 

 

 

Annunci

22 pensieri su “Quando l’ignoranza diventa inappropriata

  1. Io ho una 42/44, ho 19 anni e mi “vergogno” perchè essendo un’ex sportiva agonistica, i miei muscoli da sciatrice hanno perso tonicità. Sono bombardata tutto il giorno da immagini di ragazze “thigh-gap”, fianchi inesistenti e gambe chilometriche. Rientro nel pesoforma, certo, ma non nelle forme che vorrei! So quanto è difficile accettarsi per un’adolescente. Gli episodi coome questo sono la manifestazione di un sadismo e di una rabbia repressa di chi non ha altre soddisfazioni personali. Dai sù, se la vogliamo dire tutta, tutti sanno i trucchi di luci e pose per apparire più magre in foto! Un fianco più in là, spalle aperte e via! Tra l’altro, la maggior parte delle “bullatrici” ha solo foto con chili di makeup e permanente sempre pronta: bella roba principesse! è molto più piacevole vedere il viso pulito e i capelli tutti arruffati per una serata intima piuttosto che passare quattro ore davanti allo specchio DA SOLE. Penso che Samm non andasse fiera del suo corpo, che non lo amasse, penso che sperasse di trovare l’appoggio del pubblico del web visto che in primis non aveva il suo di appoggio. E questo è quello che ha ricevuto in cambio. E vi prego, non commuovetevi davanti al video delle foto di Amanda Todd se siete le prime a dire “oddio che schifo, quella è cicciona!”.
    Questo commento è dedicato a tutti coloro che mi han detto “che cosce grosse”, “sto seguendo la dukan, guarda come sto bene”, “ma perchè non fai della dieta?”.
    Grazie per lo sfogo.

    Mi piace

  2. Sono sconvolta per ciò che è accaduto a quella ragazzina, è indecente che sia stata bannata per una innocentissima foto su un social network, una foto non volgare, forse un po’ ingenua, di quell’ingenuità tenera delle bambine che scoprono un mondo che pensano sia bello e magico.
    La volgare mise-en-scéne di tette e culi è vergognosa, insopportabile e oltraggiosa! Ma quanto gioca veramente la “bellezza naturale” in questo? Le vere bellezze non sono mai magrissime. E’ un’azione di marketing legata alla massiva diffusione di un dispositivo elettronico che comporta l’esibizione di bellezza per stimolare le vendite? YES!
    L’argomento è difficile! E la mia posizione è chiara: odio questo pilotato esibizionismo di mercato di vendita prodotti!
    Ciao
    Sid

    Mi piace

  3. Probabilmente non riuscirei mai e poi mai a pubblicare una foto di me così come ha fatto Samm e sai cosa significa? Forse non ha incontrato la marea di bastard* che ho incontrato io o, forse, le è capitato ma se ne è infischiata. Sono felice che un ragazza così giovane si ami così tanto, nonostante tutti e tutto il mondo costruito e farlocco che abbiamo intorno.
    Hai fatto bene a scrivere questo post 😉
    xoxo

    Mi piace

  4. Da vera “curvy” con una 48 plus non posso che essere felice di leggere questo post. E ovviamente bravi quelli di Instagram a rimettere online il profilo. Fatevi un giro sulle foto della grandissima Beth Ditto dei Gossip. Donna super curvy, creativa, provocatrice. E capite cosa vuol dire Sicurezza e Consapevolezza di essere Sexy…

    Mi piace

  5. purtroppo è una realtà che si propaga a macchia d’olio…tutto si basa solo sulla facciata e sull’apparire. Non c’è più il vero concetto profondo di bellezza. si svilisce tutto 😦
    ma vabbè, una speranza di cambiamento è sempre bene averla. anche queste cose alla fine ci fanno toccare argomenti che sennò verrebbero sempre taciuti.
    un abbraccio!
    ps: ti ho nominata quì -> http://tenebrika.wordpress.com/2014/08/20/the-very-inspiring-blogger-award/

    Mi piace

  6. Ciao, è la prima volta che ti leggo e sono arrivata sul tuo blog seguendo una ricerca diversa. Tuttavia mi ha colpito talmente tanto questo tuo articolo che ho bloccato ogni altra lettura.
    Purtroppo quello della ragazza non è il primo caso. Sono già successe cose simili e non solo all’interno dei social network. Ricordo che anni fa frequentavo un forum e c’era una discussione dove tutti potevano mostrarsi in volto con uno o più scatti. Era un modo carino per sapere chi c’era dall’altra parte. Una ragazza pubblicò il proprio scatto, neanche troppo provocante, ma non era bellissima e aveva le sue rotondità, ti dico solo che sono piovuti così tanti insulti che la ragazza scappò a gambe levate. Io a mia volta, rimasi indignata e schifata da persone che si ritenevano “spirituali” (era un forum di crescita personale…..) ma non si tirarono indietro nello sputare sentenze sull’aspetto fisico di una ragazza che fino al giorno prima leggevano con piacere e con la quale parlavano senza problemi.
    Ecco perché il tuo post mi ha colpito perché davanti a queste situazioni reagisco esattamente come te. Mi ribolle il sangue nelle vene. Non riesco ad accettare il fatto che una persona deve essere giudicata per quanto segna l’ago della bilancia. Per come si veste o come acconcia i capelli. Sono cose che mi lasciano allibita davvero.
    Questa ragazza poi… se le sue foto sono inappropriate, allora dovrebbero bannare 2/3 della popolazione “sociale” del web,
    Ciao e buone vacanze (ho letto che sei in ferie nell’ultimo post che hai scritto 🙂 )!!!

    Mi piace

    • Hey ciao!! Che bello allora qualcuno arriva sul mio blogghino!! Sono contenta e grazie di avermi letto!!:-). Per quel che riguarda il post…sono daccordo in tutto con te il problema grosso anche è che il cattivo esempio arriva spesso dai personaggi pubblici, quelli seguiti dai ragazzini!! Va bene essere in salute ok…ma finchè la Rodriguez di turno ( cito lei xè ho scritto un post abbastanza nervoso sui bikini creati da lei e sorella…che arrivano fino alla 44) fa tanto quella alla mano che siamo tt uguali e che basta star bene…e poi invece guarda un pò… il messaggio che passa è un altro…ci saranno sempre ignoranti e stupidi che si divertono a fustigar pubblicamente chi nn rispetta certi canoni stupidi.
      Ancora adesso a pensarci mi arrabbio!!.
      Cmq…grazie di esser passata e grazie degli auguri di buone vacanze!!! Tornerò in Italia il 29 e spero di risentirti su qst teleschermi ;-P.
      Un abbraccio.

      Mi piace

      • Vero vero, avevo lasciato fuori i personaggi pubblici, ma sono proprio i big media (tv, giornali ecc) a dare il cattivo esempio. Poi ci si lamenta di tutti i problemi alimentari delle giovanissime… andrò a leggere anche il tuo articolo sulle sorelle allora 😉

        A presto e certo, continuerò a seguirti 😀

        Mi piace

      • Ma non è che io sia accanita cn le sorelle o cn altri in particolare, purtoppo xo secondo me loro sn l’esempio di cm non bisognerebbe dare l’esempio…sei nata figa ok…no problemi buon x te ma se tu che sei un personaggio pubblico metti in commercio una linea di costumi che non considera la TG 46 e sn palesemente per magre…in un certo senso discrimini e mandi un messaggio sbagliato. Io ho 35 anni e me ne frego….ma gli adolescenti crescono cn quelle idee li…sbagliate. Un conto è dire che fare sport e sn esagerare col cibo è sano un conto è non considerare una TG cm la 46 che è nella media….il messaggio che dai è che non merita attenzione…e non merita un bel costume…quindi fai schifo.
        Chi ha visibilità deve esser positivo… Deve…xe i ragazzini seguono cn ammirazione qst xsone…è semplice…baciiii e grazie!!!!

        Mi piace

  7. Pingback: Volersi bene, tutto parte dall'accettazione - Blog Estetica

  8. Pingback: Best Articles Awards | BloodyRandy

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...