L’integrazione razziale delle tinte per capelli.

Molte delle persone che non sono appassionate di beauty e makeup come lo siamo noi sono abituate a pensare che sia un argomento frivolo e senza spessore.
Io però durante il mio soggiorno in Francia ho avuto modo di fare delle considerazioni personali che mi hanno portato a convincermi a maggior ragione che dietro questo mondo si può leggere ben di più.

Come oramai avrete capito il mio tour al centro commerciale di Aix è stato illuminante, lo è stato sì per i prodotti dei quali ho scritto e scriverò ancora, ma ancora di più perché mi ha fatto capire quanto quello che ho visto rappresenti l’integrazione di altre etnie all’interno della societá.

Aggirandomi tra gli scaffali del reparto infatti, ho visto che oltre ai prodotti per noi ragazze dalla pelle chiara c’erano anche una valanga di prodotti per le ragazze di colore

Lo ammetto non sono abituata a vedere una cosa simile, per me è stata una rivelazione e non certo perché io sia razzista.

Il titolo del post è il cuore pulsante di tutto, perché quello che ha scatenato il mio stupore e mi ha mosso le rotelle del cervellino sono state le tinte per capelli per ragazze mulatte/ di colore, che ho visto.

Nel mio giro da quel momento ho gurdato tutto con molto più interesse e mi sono accorta che per tutti i prodotti dagli shampoo al trucco c’era un assortimento in più proprio dedicato alla bellezza di queste donne.
Anche questa è integrazione etnica, è un (bel) segnale fortissimo.

In Francia come saprete la società è multietnica da anni oramai per motivi sociopolitici e storici che non sto a sviscerare.

In Italia esistono negozi specifici, persino saloni di parrucchieri, aperti da persone di etnie diverse dalla nostra per soddisfare il desiderio delle proprie donne di essere belle e a posto, un mondo a parte…parallelo al mio e al vostro.

Dietro il mio vecchio ufficio c’era un negozio che vendeva solo tinte per donne dalla pelle colorata e prodotti makeup dedicati alla loro carnagione, ovviamente aperto da una coppia di ragazzi senegalesi insieme ad un parrucchiere per signora

Insomma non siamo poi ancora così avanti in Italia, ancora non siamo un unico paese fatto di tante donne colorate e sui nostri scaffali ci sono solo prodotti per noi donne chiare.

Ci vorrá del tempo come è giusto che sia prima di essere tutte unite anche dal desiderio di essere belle e incontrarci nel reparto beauty dei nostri centri commerciali.

Sono certa che un giorno anche da noi l’integrazione delle tinte per capelli sará una realtà,  fino ad allora stiamo a guardare! 🙂

A presto!!:)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...